Pro dva Kvadrata

EL LISSITZKY
Berlino, Gerhardt Verlag, 1988
(Prima edizione Berlino, Skifu, 1922)
28 x 22,5 cm, [20] pp.

È la storia di due quadrati, uno rosso e l’altro nero, che trasformano il mondo: un’allegoria della quarta dimensione e del suo effetto sul mondo tridimensionale.